Sono qui, cerco di stare calma il più possibile, ho mangiato, ho visto un film, ma sono lo stesso in pena!
Ieri pomeriggio sono andata con Ire all’upim: stanno svendendo tutto perchè chiudono per riaprire come Oviesse.
I dipendenti non sanno se saranno tutti riassorbiti nel nuovo negozio. Io ne conosco diversi perchè il padre di mia figlia ha lavorato con loro alcuni anni e mi dispiace molto per loro (hanno 40/50/60 anni e se perdono questo lavoro cosa faranno?) Siamo andate all’upim per lei e arrivate alla cassa la commessa mi saluta cordialmente perchè appunto ci conosciamo e comincia a chiedermi di Ire, ” ….e chissà come è diventata grande… ect.” e allora io le indico la ragazza che mi stava a fianco, dicendo: è lei Ire! Lei chiama una collega e tutte e due continuano a farle un monte di complimenti, arrivando a dire “Chisssà Ale come è orgoglioso di sua figlia!” e l’altra si affretta a dire: “Sai che ho incontrato tuo padre ieri al supermercato?”. Mi sono sentita morire per Ire!
E’ più di un anno che non vede il padre, e non per scelta sua!
Questa è una situazione pesante e considerando che mia figlia è più che maggiorenne io non posso entrarci, ma questo non mi esime dallo stare malissimo ed allora a cena le ho chiesto come c’era rimasta a proposito di tutte quelle osservazioni. Lei è molto arrabbiata col padre! Mi ha detto che non l’ha chiamata nè per il compleanno nè per l’esame di maturità!
Ed ha aggiunto che se anche fosse lei ha telefonargli non cambierebbe nulla perchè a questo punto non lo potrebbe più accettare come padre, le possibilità se le è giocate tutte ormai. Potrebbe solo cercare di avere con lui un rapporto paritario, da adulti, perchè ha aggiunto:”Mamma, quest’uomo potrebbe morire senza che io in qualche modo mi sia riconciliata con lui prima e per me sarebbe troppo devastante, perciò prima che cominci l’università dovrò affrontare la situazione e definirla!” 
Non ha messo tempo in mezzo, oggi pomeriggio mentre io ero al lavoro gli ha telefonato! Mi ha detto per telefono, con una voce molto seria, che lui gli ha dato una risposta che non si aspettava ma che comunque domani pomeriggio si vedranno. Poi è uscita con delle amiche ed io sono qui che l’aspetto e non sono per niente tranquilla.