Archive for 10 gennaio 2011


Citazioni da un articolo di Sarantis Thanopulos (psicoanalista) sul Manifesto del 09.01.2011

Nulla di quanto ha veramente vissuto dentro di noi deve morire.

Ma per non morire deve, a lungo andare, essere ritrovato, nelle forme più svariate, anche fuori di noi.

Questione che fa sorgere un problema: se vengono meno le strutture sociali, in cui si articolano il senso di appartenenza, lo scambio e la solidarietà, come fanno gli individui a mantenere viva la loro testimonianza?

La parola scambio è la parola chiave.

Che senso ha predicare il desiderio se le strutture dello scambio, che rendono possibile l’investimento dell’alterità, dello straniero, sono profondamente minate?

Lo spazio potenziale tra noi e l’altro è compresso.

Il luogo in cui la cosa è realmente accaduta è sospeso e ciò che diventa importante è il come potrebbe accadere (il luogo della poesia, dove l’anima sceglie i suoi compagni).

Senza lo spazio potenziale, senza la sua articolazione con il sogno, la sua sospensione creativa, la soddisfazione reale del desiderio perde significato.

E’ questo il rischio che si corre tutte le volte che le ragioni dell’incontro con l’altro vengono meno e lo spazio potenziale, lo spazio onirico tra noi si restringe. 

AMORE

E Poi Vienimi A Dire Che Questo Amore Non E’grande Come Tutto Il Cielo Sopra Di Noi

 Testo e musica di Umberto Giardini

Non è per me un dolce amabile cappietto
che risponde a ogni domanda che mi pongo
mentre ti guardo noto
che il tuo equilibrio cade in fondo
ad un nero caffè
che fingi di dovere
bere in fretta prima che
io ti riveli che ti ho dentro
come un fuoco che odio
ma che non spengo
ma quanto amore dai?

Decentri tutto il bene che vorrei allontanare
A tratti percepire
Perché sei così bella che senza di te
È naturale volere morire
Poter morire per un istante appena
Per poi guardare quel cielo
A tratti finto e a tratti vero in cui
In cui ti vedo ruotare
Ma in un’orbita indefinita
Che mi confonde poi,
la matematica contata su cinque dita

Non è per me un dolce e amabile quadretto
Che può rinnovare o rinnovarci
Ma quello che occorre e che serve è amore 

http://www.youtube.com

Terra Santa Libera

Il folle progetto sionista si realizzerá con la pulizia etnica locale e la ricostruzione del tempio sul Monte Moriah

noisuXeroi

loading a new life ... please wait .. loading...

#OgniBambinaSonoIo

dalla parte delle bambine

Il Golem Femmina

Passare passioni, poesia, bellezza. Essere. Antigone contraria all'accidia del vivere quotidiano

esorcista di farfalle

Se i tempi non chiedono la tua parte migliore inventa altri tempi. (Baolian, libro II, vv. 16-17)

lafilosofiAmaschiA

filosofia d'altro genere per la scuola

S P A C E P R E S S

Il Blog libero da condizionamenti politici. Visitatori oltre: 357.200

donnemigranti

"dall’Africa ‘o Mediterraneo st’anema nun se ferma maje.."

non lo faccio più

un luogo dove raccontare di violenza, di relazioni, di paure e d'amore.

I tacchi a spillo

quello che sogno

femminile plurale

"Le persone istupidiscono all'ingrosso, e rinsaviscono al dettaglio" (W. Szymborska)

Al di là del Buco

Verso la fine della guerra fredda (e pure calda) tra i sessi

Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

Abner Rossi Blog Ufficiale

Teatro, Poesia, Spettacoli

ACCENDI LA VITA

Pensieri, parole and every day life

CodiceSociale

Se è illegale per un uomo provvedere a se stesso, come si può pretendere da lui che resti nel giusto…?!

Ombreflessuose

L'innocenza non ha ombre

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: