Ex UAGDC

Ci ho pensato un po’ prima di scrivere questo articolo. Mi sono chiesta se davvero valeva la pena star qui a raccontare parte della mia vita per esplicitare ciò che penso. Evidentemente sì.

Sì, perchè la realtà pare continuamente mistificata, che sia da parte di politici o di persone che incontri per strada, dal misogino all’intellettuale di turno.

E sono stanca. Stanca di sentire gente che parla di aria fitta, che giudica senza sapere e aver vissuto in prima persona le dinamiche che ci portano ad essere quell* che siamo.

Così racconterò la mia storia e mi ci metterò in prima persona, sperando sia il punto di partenza per molt* di voi, per condividere con noi le vostre storie.

Ho 27 anni.  I miei genitori si sono separati quando avevo 4 anni e la situazione familiare ed economica che ho vissuto non è stata facile. Mia mamma faceva la baby sitter…

View original post 378 altre parole