Triskel182

L’Eni chiede 25 milioni di danni a Report e alla giornalista Gabanelli per l’inchiesta dell’anno passato.

Questa la risposta nell’intervista sul corriere con Sergio Rizzo:

ROMA – «Leggi tu stesso», mi fa Milena Gabanelli. E sfoglia un atto di citazione lungo una Quaresima. Pagina 8: «L’incredibile attacco a Eni, peraltro, non si è arrestato (…) quando è andato in onda il servizio “Ritardi con Eni”, ma è proseguito con la dott.ssa Gabanelli ancora protagonista (…) dichiarando in una intervista rilasciata al Corriere della Sera Sette (…) che l’inchiesta più difficile è stata “quella su Eni, perché nessun diretto interessato ha voluto parlare con noi. Per un’azienda dove il maggior azionista è lo Stato, dovrebbe esserci più disponibilità a un confronto critico. Inoltre perché, per una settimana, ho ricevuto quotidianamente lettere minatorie”».Ho letto. Allora?«Non capisco dove stia l’incredibile attacco ad Eni. Sottoscrivo ogni parola, che peraltro andrebbe riportata correttamente…

View original post 1.003 altre parole

Annunci