Ex UAGDC

avatar

Dopo le dichiarazioni della Senatrice Amati del PD in merito alla necessità di salvare Miss Italia, abbiamo deciso di scriverle una lettera a nome di tutte noi autrici del blog, inorridite all’idea che proprio in questo periodo, storicamente e politicamente parlando, si possa davvero disperdere energia istituzionale in simili direzioni.

La Senatrice è stata estremamente disponibile e ci ha risposto in tempi brevissimi. Ecco quello che ci ha scritto:

Carissime,

ho passato molti anni della mia vita politico/istituzionale ad occuparmi di parità di genere/di pari opportunità/di valore della differenza.
Ho passato un’infinità di ore in incontri e dibattiti, non nel chiuso delle stanze, ma nella piazze d’Italia a difendere il lavoro e i diritti delle donne.
Chi avesse voglia di guardare la mia storia nel mio sito potrà verificare le proposte di legge (in particolare negli ultimi giorni  quelle contro il femminicidio, a sostegno delle donne invalide del lavoro…

View original post 1.604 altre parole

Annunci