Triskel182

PERSO IL 15% DELLA BASE PRODUTTIVA: 55 MILA AZIENDE , 539 MILA POSTI, UN QUARTO DELLA PRODUZIONE. DAL 2008 PIL GIÙ DELL’8,6%.

La ripresa. Oramai è un essere mitologico il cui avvistamento è predetto di sei mesi in sei mesi da governi e economisti. Basta poco ad eccitare gli animi: ora c’è una tenuta della produzione industriale a giugno (-0,1%) a far sperare gli ottimisti, che però dimenticano che quel dato è su base mensile, mentre rispetto a un anno fa il calo è del 2%. “Non sappiamo se siamo alla fine della caduta o all’inizio di una ripresa”, diceva ieri Sergio De Nardis, capo economista di Nomisma. Che succede, però, mentre aspettiamo l’unicorno del rilancio? Il nostro sistema manifatturiero – il secondo in Europa, il settimo nel mondo, con una quota di oltre il 3% sul commercio mondiale – chiude o perde pezzi o finisce in mani straniere (il che…

View original post 625 altre parole

Annunci