Triskel182

Illegittima l’esclusione dalla fabbrica dei sindacati che non firmano i contratti.

ROMA— La Corte Costituzionale dà ragione alla Fiom: un sindacato non può essere escluso dalla rappresentanza in azienda solo perché non ha firmato il contratto in vigore. Lo prevede l’articolo 19 dello Statuto dei lavoratori, ma quella norma – precisa la Consulta – è illegittima.
Landini quindi, vince un round contro Marchionne: la questione, infatti, nasce da un ricorso fatto dalle tute blu della Cgil ai tribunali di Torino, Modena, Vercelli contro la decisione della Fiat di non far entrare i delegati Fiom nelle Rsa (la rappresentanza sindacale aziendale) perché non firmatari del contratto siglato invece da Cisl e Uil. Decisione prevista dallo Statuto dei Lavoratori, ma che il sindacato riteneva lesiva del principio solidaristico, d’uguaglianza e di libertà.

View original post 404 altre parole

Annunci