Triskel182

Craxi e Berlusconi

Da Craxi a Mills, storia dell’evasore-corruttore
UN IMPERO FONDATO SUI FONDI NERI: LA CARRIERA DEL CAIMANO CHE, DOPO AVER PAGATO POLITICI, GIUDICI E FINANZIERI, HA CAMBIATO LE LEGGI IN SUO FAVORE.

Secondo Angelo Panebianco, editorialista del Corriere (e non solo lui), la condanna definitiva di B. per frode fiscale non dipende dal fatto che B. è un frodatore fiscale, ma dallo “squilibrio di potenza fra magistrati e politica”. Perché in Italia la politica sarebbe “un potere debole e diviso” che non riesce a riformare il “potere molto più forte e unito” della magistratura. Solo separando le carriere, abolendo l’azione penale obbligatoria, trasformando il pm in “avvocato dell’accusa”, spogliando il Csm, cambiando la scuola e il reclutamento delle toghe e rimpolpando i poteri del governo nella Costituzione si eviteranno sentenze come quella del 1° agosto. Forse Panebianco non sa che in tutte le democrazie del mondo, anche quelle che hanno da…

View original post 1.889 altre parole