Triskel182

Rodotà-LandiniIL SINDACATO PRESENTA OGGI L’INIZIATIVA, CON I METALMECCANICI ANCHE LA CARLASSARE CHE HA LASCIATO IL COMITATO DEI “SAGGI” PER LE RIFORME.

Maurizio Landini ci mette la faccia. E la Fiom. Anche il leader dei metalmeccanici scende in campo per la Costituzione, contro la riforma a cui sta lavorando il governo delle larghe intese.

Lo fa insieme a due costituzionalisti che non hanno bisogno di presentazioni, già firmatari dell’appello del Fatto Quotidiano (che ieri ha raggiunto quota 285 mila): Stefano Rodotà e Gustavo Zagrebelsky. Questa mattina, in una conferenza stampa all’Hotel Nazionale (ore 12) presentano il programma e le iniziative per difendere la Carta.

Non solo Landini, Rodotà e Zagrebelsky: insieme a loro ci sarà ance Lorenza Carlassare, ex “saggia” del gruppo per la riforma voluto da Giorgio Napolitano, dimessasi dalla Commissione per le Riforme costituzionali in dissenso verso la sua “ispirazione autoritaria”. In collegamento telefonico, parteciperà anche Don Luigi Ciotti, padre…

View original post 364 altre parole