Triskel182

Il documentoCOSTITUZIONE

Deputati del Pd, state tranquilli e dormite pure sereni. Se approverete il processo di revisione della Costituzione non siete affatto complici di una violazione della Carta. Almeno questa la garanzia affidata a un documento intitolato “La road map delle riforme costituzionali” e distribuito il 7 agosto scorso dal Pd ai suoi deputati. Ad attirare l’attenzione sul documento è stato Salvatore Settis, ieri, con un articolo su Repubblica dal titolo Porcellum e Costituzione. Già, perché in realtà questo testo altro non è che una parafrasi del ddl 813 (quello che prevede la deroga) nella quale sono state inserite frasette tranquillizzanti a uso di chi non è proprio convinto che la Costituzione vada cambiata, e così. Il testo, redatto da Massimo Rubechi (ricercatore a tempo determinato a Urbino), mette sullo stesso piano legge elettorale e riforma costituzionale. Un sintomo: il “porcellum” non è un pezzo della Costituzione. Invece la fretta con…

View original post 270 altre parole

Annunci