Qualche settimana fa girovagando fra i libri esposti in libreria, un libro dalla copertina nera e dal titolo: IO TI GUARDO ha attirato la mia attenzione. Una fascetta gialla lo fasciava e su di essa c’era scritto: LASCIATI SEDURRE.

Prezzo € 5. Ultima copia rimasta

Con questo romanzo la scrittrice Irene Cao inizia la prima trilogia erotica italiana.

Curiosa, l’ho acquistato e letto in una giornata.

Pensavo che mi sarei trovata a leggere qualcosa di nuovo. Ma sono rimasta molto delusa.

Pensavo che una donna scrittrice avrebbe potuto rappresentare l’erotismo dal punto di vista femminile, come mai fino ad oggi era stato fatto.

Perché penso da sempre che una donna sa della vita e della morte, lo sa a livello profondo, lo sa  ogni cellula del suo corpo, lo sa all’interno della sua vagina e il momento dell’orgasmo è il momento supremo in cui vita e morte si fondono.

L’erotismo è l’approvazione della vita fin dentro la morte, e ciò tanto nell’erotismo dei cuori che nell’erotismo dei corpi: una sfida alla morte lanciata dall’indifferenza. (G. Bataille, L’erotismo – 1957)

Nell’apice dell’amore, infatti, l’Io i il Tu si dissolvono come il gioco del vedere e dell’essere visto, e questa rinuncia al proprio Io e all’immagine del proprio corpo è resa possibile dalla fiducia nell’altro, senza la quale non potrebbe essere superata la profonda angoscia che l’orgasmo possa condurre alla perdita di sé come nella morte. La fiducia garantisce il ritorno, la nostra rinascita, ma non evita che per un istante, per quell’istante in cui si perde la testa per entrare nel corpo, il nulla si introduca furtivamente nella vita. (U. Galimberti Le cose dell’amore – 2013)

Anche in questo libro (Io ti guardo), come in molti racconti che girano sul web, il gioco erotico è gestito dall’uomo, come se la donna non avesse fantasie o quanto meno la capacità di poterle attuare e quindi avesse bisogno di un maestro che le insegnasse come fare.

Le cose non stanno così e c’è molta strada da fare affinché donne e uomini possano essere finalmente liberi di vivere la loro sessualità come desiderano.  

Annunci