Al di là del Buco

Di maternità e stereotipi sessisti. Continuando il ragionamento già iniziato.

Quando si parla di mamma spesso si riassume tutto il dizionario zoologico del mondo. All’improvviso, giusto tu che pensavi di essere persona, disancorata dal genere che ti hanno attribuito, vieni paragonata ad ogni possibile animale dell’universo. Per fare leva sul tuo presunto “istinto” materno si narrano le eroiche gesta di gatte, leonesse, tigri, lupe, e se l’abc zoologico di chi parla avesse altre specie a disposizione le elencherebbe tutte.

La persona che diventa madre compirebbe eroiche gesta e inenarrabili acrobazie pur di salvaguardare la vita a quello che da figlio obbligatoriamente viene ribattezzato “cucciolo”. Dunque troverete in varie discussioni su madri e affini che ‘sti figli sono tutti “cuccioli” e le madri sono tutte felini, equini, ovini, bovini, mammiferi, fauna acquatica e se includiamo anche i rettili, che immagino abbiano anche quelli un “istinto” materno, abbiamo esplorato anche i…

View original post 1.662 altre parole

Annunci