Ex UAGDC

Il 12 marzo scorso, il Parlamento Europeo ha pubblicato la risoluzione 2012/2116 sull’eliminazione degli stereotipi di genere nell’Unione Europea.

La potete leggere tutta qui, è una lettura interessante e vorrei commentarne una parte e farne un discorso un po’ più ampio.

Vorrei partire da qui:

“considerando che i bambini entrano in contatto con gli stereotipi di genere molto precocemente attraverso i modelli promossi da serie e programmi televisivi, dibattiti, giochi, videogiochi e pubblicità, materiali didattici e programmi di istruzione nonché atteggiamenti osservati a scuola, in famiglia e nella società, che influenzano la loro percezione del modo in cui dovrebbero comportarsi gli uomini e le donne, con ripercussioni sul resto della loro vita e sulle loro aspirazioni future”

Insomma, si comincia fin da piccoli a sbattere contro recinti stabiliti, per cui le bambine vengono presentate come dolci, tranquille, sensibili, legate alla casa e alla famiglia; mentre i bambini vengono rappresentati…

View original post 693 altre parole

Annunci