Vite Consapevoli

Anche questa volta devo cambiare il post programmato per attirare la tua attenzione su qualcosa di importante. Questa settimana è stata un disastro per la rete e i diritti dei cittadini italiani. La politica ha portato una serie di attacchi al diritto all’informazione e alla libertà della rete.

Nel decreto “Destinazione Italia” approvato i giorni scorsi si sono inserite disposizioni che stabiliscono che per linkare, indicizzare, embeddare, o aggregare un contenuto giornalistico occorre prima chiedere il permesso alle associazioni di categoria degli editori. Inoltre stabiliscono che si dovrà pagare un prezzo, concordato sempre con gli editori o, se non fosse possibile, stabilito dall’autorità per le garanzie nelle comunicazioni.

Ti rendi conto delle conseguenze di questo?

Si ostacola la libera circolazione delle informazioni, anzi la si blocca. Di fatto si mette la libera circolazione delle informazioni nelle mani dell’associazione degli editori e dell’autorità delle comunicazioni, cioè della…

View original post 421 altre parole

Advertisements