Triskel182

TUTTI GLI ALTRI CASI Non c’è solo il caso delle ferie non godute a inquietare il mondo della scuola. È di questi giorni, infatti, il problema delle supplenze brevi per le quali il ministero non ha i fondi necessari. Sui giornali ha fatto notizia il caso della scuola Pacetti di Prato dove, avendo in cassa solo 5.000 euro, la preside ha deciso di procedere al sorteggio per pagare le supplenze. Il ministero ha detto “n o” assicurando lo sblocco dei fondi, circa 30 milioni di euro. Ma se ne parla a gennaio. L’Anief fa sapere che le supplenze brevi di novembre, dicembre e i ratei di tredicesima, saranno pagati a gennaio. 

View original post 159 altre parole

Annunci