Triskel182

Mafalda

Ora che di anni ne compie cinquanta a chi le fa gli auguri risponde, impertinente, così…
Quando nacque in Argentina dalla matita di Quino, per una ditta di elettrodomestici, aveva già sette anni, le caviglie grosse e un cespuglio di capelli neri sulla testa

Mafalda

SONO UNA SPLENDIDA CINQUANTENNE.

SE QUANDO aprite il frigo e dentro c’è un pollo ma voi vedete un «cadavere di pollo» allora siete cresciuti con Mafalda. Se avete un mappamondo in casa, perché quando ne vedete uno sul tavolo del rigattiere vi coglie un istinto di portarvelo a casa, allora l’avete dimenticata, forse, ma lei non ha dimenticato voi. E oggi compie cinquant’anni.

View original post 1.363 altre parole