Ex UAGDC

Ed ecco che nell’ombra degli scogli e delle alghe scoprì una famiglia di pesciolini rossi proprio come quelli del suo branco. “Andiamo a nuotare nel sole e a vedere il mondo” disse felice. “Non si può”, risposero i pesciolini, “I grandi tonni ci mangerebbero”. “Ma non si può vivere così nella paura” disse Guizzino “Bisogna pur inventare qualcosa”. E Guizzino pensò, pensò a lungo. Improvvisamente disse: “Ho trovato: noi nuoteremo insieme come il più grande pesce del mare” e spiegò che dovevano nuotare tutti insieme vicini, ognuno al suo posto. E quando ebbero imparato a nuotare vicini, disse: “Io sono l’occhio”. E nuotarono nel grande freddo del mattino e nel sole del mezzogiorno, ma uniti riuscirono a cacciare i grandi pesci cattivi.

(“Guizzino”, Leo Lionni, Babalibri)

Questi pesciolini sono tutte le minoranze, anche le minoranze raccontate da tutti i libri della bibliografia di “Leggere senza stereotipi”. Famiglie diverse da quelle…

View original post 1.818 altre parole

Annunci