Triskel182

VauroOgni volta che parla Renzi, si ha sempre l’impressione del déja vu, anzi del déjà entendu. Effetto singolare, per uno che voleva cambiare tutto e rottamare tutti, per uno che spara raffiche di tweet e hashtag con la parola rivoluzione. L’altra sera si è detto contrario alla “dittatura della minoranza” solo perché le opposizioni vorrebbero discutere la riforma della Costituzione in tempi ragionevoli, non in una settimana. Chissà quanto si è spremuto le meningi per trovare un calembour che ricacciasse l’accusa di autoritarismo in gola a chi gliela lancia. E chissà com’era soddisfatto quando l’ha trovato. Purtroppo, come tutto quel che dice, anche questo l’aveva già detto Berlusconi. Era il 29.4.2006, all’indomani della vittoria risicata di Prodi: “È in atto una dittatura della minoranza”. Lo ripetè l’ex camerata Gennaro Malgieri il 13.8.2010, dopo la fuoruscita dei finiani dal Pdl: “No alla dittatura delle minoranze”. E il 13 dicembre 2010 lo…

View original post 714 altre parole

Annunci