Il sindacato è un'altra cosa

Sergio Bellavita.

Susanna Camusso ha deciso di tenere una delle due giornate del massimo organismo dirigente Cgil dentro Expo. Il senso di questa scelta è chiaro, affermare una precisa posizione di campo rispetto al tema delle grandi opere, del rapporto con il territorio e l’ambiente ma si potrebbe dire rispetto, più in generale, alle politiche economiche e sociali. Camusso porta il direttivo Cgil  dentro un luogo ormai simbolo, laboratorio, delle nuove frontiere dello sfruttamento del lavoro. Migliaia di giovani hanno lavorato gratis, grazie all’indecente accordo sindacale che ha reso possibile, per la prima volta nella storia della Repubblica, il lavoro gratuito. Lo ha fatto utilizzando il famigerato Art.8 di Sacconi che consente di derogare alle leggi dello stato, in peius ovviamente. A breve calerà il buio totale sul futuro di quei migliaia di giovani a cui le multinazionali hanno dato una mancetta. Così come l’enorme area perderà ogni interesse per…

View original post 123 altre parole