Category: Senza categoria


Se Hannah Arendt fosse vissuta e avesse sviluppato il suo discorso sulla “banalità del male” ai tempi dei social network sarebbe stata sicuramente vittima di cyberbullismo e cyberstalki…

Sorgente: Hannah Arendt, quella straordinaria pensatrice indipendente

Annunci

Triskel182

Nardella

Apprezzo molto la maniera con cui Nardella, da me scoperto in tempi non sospetti, si consegni ogni giorno alla leggenda. Di fronte al disastro Lungarno, che lo ha visto puntualmente reattivo come un frassino morto sotto la tempesta, Nardy ha tuonato (va be’): “Publiacqua deve spiegazioni a me e ai cittadini”. Detto che casomai dovrebbe essere il sindaco (cioè lui, anche se non sembra) a dare spiegazioni ai cittadini, il mitico Nardy potrebbe essere accontentato facilmente. Chi c’era (o c’è) dietro e dentro la partecipata comunale Publiacqua, sotto accusa per il guasto alle due tubature dell’acquedotto? E’ presto detto: un covo di renzinissimi della prima ora.

View original post 146 altre parole

UNA DONNA

Una donna fasciata in un abito elegante una donna che custodisce il bello una donna felice di essere serpente una donna infelice di essere questo e quello. Una donna che a dispetto degli uomini dif…

Sorgente: UNA DONNA

D I S . A M B . I G U A N D O

Le relazioni interrotte

È questo il titolo della conferenza che il 20 febbraio scorso ho tenuto presso l’auditorium Enzo Biagi della Biblioteca Salaborsa di Bologna, nell’ambito della rassegna “Il lettino e la piazza. L’amore ai tempi di Internet” organizzata dal Centro Psicoanalitico di Bologna, assieme al docente e psicoanalista Nicolino Rossi (moderatore Walter Bruno). Qui il video dell’evento, che in tutto dura poco più di un’ora (la mia parte circa mezz’ora):

View original post

PADRE

Nodo in gola

occhi che bruciano

testa che mi scoppia

Mi hai insegnato la vita

mi hai trasmesso libertà

dialettica, dubbio. discernimento,

giustizia.

Mi sembra di non poter riuscire a fare a meno

di te,

e, in fondo,

sto già facendo senza.

L’udito, le parole, i passi,

hanno già lasciato il posto

alla poltrona.

Ma tu sei sempre

nel mio cuore.

in quel cuore, nel cuore

di cui, oggi ho sentito

Vito Mancuso

raccontarci,

mentre ci parlava della Bibbia,

il libro che gli ha cambiato la vita.

Ti siedo accanto:

tra noi,

sguardi profondi,

parole, poche.

 

 

Occhi sereni, azzurri, trasparenti,

giusti, sorridenti,

che mi guardano e si scusano

di non poter essere più

riferimento, discussione, libertà.

I miei…  non so!

Lo guardo forse interrogativa,

con l’intento di colmare

ogni suo bisogno.

Ma niente,

più niente c’è da fare.

Non ci sono più desideri, aspettative,

voglie.

Solo una stanchezza infinita.

La stanchezza di un corpo

che non risponde più alla 

vita.

Oggi, otto marzo di un anno nero, ricomincio a scrivere dopo un lutto terribile: la perdita del mio amatissimo marito, Astrit Dakli, un uomo che, come disse una mia amica “anche una femminista può …

Sorgente: Otto marzo apocalittico

Triskel182

iacona
La Puglia è la regione con più ulivi al mondo, sono circa 5 ml sono quelli secolari, molti di questi sono definiti “monumentali”, perché con più di mille anni.
Tutto questo rischia di scomparire per il disseccamento, una malattia che potrebbe essere causata dal batterio della Xylella, diffuso dalla “cicala sputacchina”. Il batterio fa morire di sete la pianta: la soluzione consigliata dagli scienziati è l’abbattimento delle piante malate, con un indennizzo da 150 euro.

View original post 1.545 altre parole

Triskel182

QUANTO è successo a Colonia e in altre città tedesche la notte di San Silvestro ha messo a nudo la nostra vulnerabilità in modo per molti versi analogo agli attacchi terroristi a Parigi, Londra, Madrid.

I BRANCHI di uomini organizzati che hanno aggredito le donne che festeggiavano il Capodanno hanno mostrato quanto possano essere insicuri gli spazi pubblici proprio in un Paese che della sicurezza, della civiltà dei rapporti in pubblico, della condanna della sguaiataggine ha fatto negli ultimi decenni la propria cifra. E lo hanno fatto sfidando uno dei simboli della civiltà occidentale: la libertà delle donne di muoversi nello spazio pubblico senza essere aggredite.
Certo, chi brandisce quel simbolo in funzione anti-migranti è spesso poco o per nulla sensibile alle molestie e aggressioni che le donne europee e occidentali subiscono nei propri Paesi (una su tre, secondo gli ultimi dati Eurostat) per lo più da connazionali e per…

View original post 314 altre parole

Sorgente: FIRENZE NOVEMBRE – DICEMBRE 2015 (FotoLibro by PhotoSì)

Terra Santa Libera

Il folle progetto sionista si realizzerá con la pulizia etnica locale e la ricostruzione del tempio sul Monte Moriah

noisuXeroi

loading a new life ... please wait .. loading...

#OgniBambinaSonoIo

dalla parte delle bambine

unaeccezione

... avessi più tempo sbaglierei con più calma.

esorcista di farfalle

Se i tempi non chiedono la tua parte migliore inventa altri tempi. (Baolian, libro II, vv. 16-17)

lafilosofiAmaschiA

filosofia d'altro genere per la scuola

S P A C E P R E S S. I N F O

Il Blog libero da condizionamenti politici. Visitatori oltre: 357.200

donnemigranti

"dall’Africa ‘o Mediterraneo st’anema nun se ferma maje.."

non lo faccio più

un luogo dove raccontare di violenza, di relazioni, di paure e d'amore.

I tacchi a spillo

quello che sogno

femminile plurale

"Le persone istupidiscono all'ingrosso, e rinsaviscono al dettaglio" (W. Szymborska)

Al di là del Buco

Verso la fine della guerra fredda (e pure calda) tra i sessi

Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

Abner Rossi Blog Ufficiale

Teatro, Poesia, Spettacoli

ACCENDI LA VITA

Pensieri, parole and every day life

uova di gatto

di libri, gatti e altre storie

BLOG.ANDREA LIBERATI

"compongo e rappresento storie" | INFORMAZIONI E POST

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: