Milano, Firenze, Roma e Torino. Torna “Ferite a morte”

    • 20 febbraio, 2013

“Tutti i monologhi di ‘Ferite a morte’ ci parlano dei delitti annunciati, degli omicidi di donne da parte degli uomini che avrebbero dovuto amarle e proteggerle. Non a caso i colpevoli sono spesso mariti, fidanzati o ex, una strage familiare che, con un’impressionante cadenza, continua tristemente a riempire le pagine della nostra cronaca quotidiana”. Così Serena Dandini, alla vigilia delle quattro nuove tappe di “Ferite a morte”, la Spoon river che dà voce alle vittime di un marito, di un fidanzato, di un ex.

A fine 2012 siamo stati a Palermo, Bologna e Genova. Tantissima l’emozione sia per chi era sul palco, sia per il pubblico in teatro. E tantissime sono state anche le richieste arrivate in questi mesi per proseguire in questo progetto così particolare. Ecco, allora, le nuove date per i prossimi mesi.

Milano, 7 marzo 2013 | Teatro Carcano

Firenze, 5 aprile 2013 | Teatro La Pergola

Roma, 8 aprile 2013 | Auditorium Parco della Musica

                                                              Torino, 12 aprile 2013 | Teatro Regio

“Dietro le persiane chiuse delle case italiane – continua l’autrice (ai testi ha collaborato Maura Misiti) – si nasconde una sofferenza silenziosa e l’omicidio è solo la punta di un iceberg di un percorso di soprusi e dolore che risponde al nome di violenza domestica. Per questo pensiamo che non bisogna smettere di parlarne e  cercare, anche attraverso il teatro, di sensibilizzare il più possibile l’opinione pubblica”.

A giorni pubblicheremo il cast delle lettrici per le prime tappe: sono tante le attrici e le donne della società civile che vogliono partecipare a questa avventura.

L’ingresso agli spettacoli sarà a pagamento nelle tappe di Milano, Firenze, Roma e l’incasso sarà devoluto a una o più realtà locali che si occupano di violenza sulle donne. Per l’accesso allo spettacolo di Torino, invece, sarà necessario ritirare un invito gratuito messo a disposizione dalla programmazione di Biennale Democrazia.

I biglietti di Milano sono in vendita da giovedì 21 febbraio on line (accesso dal sito http://www.feriteamorte.it) e alla casa del Teatro Carcano (Corso di Porta Romana 63) dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle ore 18.30.

“Ferite a morte” gode della collaborazione del Comune di Milano, del patrocinio del Comune di Firenze, del Comune di Torino. Inoltre, ha il sostegno di partner che condividono i principi dell’iniziativa e che già hanno attuato buone pratiche in materia. Sono: Fondazione per la scuola. Compagnia San Paolo, Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Publiacqua, Legacoop Piemonte, Coop Lombardia, Assessorato alle pari opportunità del Comune di Firenze, Fondazione Cultura Torino onlus, Assessorato alle politiche sociali e alla cultura della salute e Assessorato alla cultura del Comune di Milano, Unicoop Firenze e Legacoop Toscana, Boxol.  

http://www.feriteamorte.it/milano-firenze-roma-e-torino-torna-ferite-a-morte/

Annunci