Archive for 12 luglio 2014


Triskel182

RenziLE PROPOSTE DEI LETTORI PER CONTRASTARE IL DISEGNO USCITO DAL NAZARENO ”RIFORME SÌ, MA NON QUESTE. STOPPIAMO LA DEMOCRAZIA AUTORITARIA”.

Quattro punti per le riforme senza dimenticare i vitalizi.

Il consenso alle elezioni europee non equivale a consenso su queste riforme. Si potrebbe cominciare con una raccolta firme e una manifestazione già ai primi di settembre. La prima richiesta dovrebbe essere l’abolizione dello sbarramento perché porta al ricatto del voto utile. Il secondo punto è la libera scelta dei parlamentari: i cittadini devono poter decidere chi mandare alle Camere. Il terzo è una diversa riforma del Senato: la proposta uscita dal Nazareno è inaccettabile, ma la riduzione del numero dei suoi membri può essere accettata, l’importante è che rimanga elettivo e con le stesse funzioni. La quarta questione riguarda il premio di maggioranza: se un partito non riesce a convincere la maggioranza, per quale motivo deve essere premiato? Si resta…

View original post 247 altre parole

D I S . A M B . I G U A N D O

Giovani nella pubblicità per giovani

Nell’epoca dell’esaltazione della forma fisica e del benessere, dell’essere vitali, sportivi e alla moda, “essere giovani” – dentro, fuori, sulla carta d’identità, ma soprattutto nei gusti e nello stile di vita – è irrinunciabile. Ecco allora l’importanza di capire come la pubblicità costruisce il target cosiddetto “giovane” – giovane nei gusti e nello stile di vita, non tanto e non solo all’anagrafe: quali modelli

View original post 310 altre parole

Triskel182

Il secondo comma del primo articolo della Carta dice che la sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.
Ne discende chi i poteri pubblici sono sempre essenzialmente limitati. Diminuire radicalmente le funzioni del Senato oltre a eliminarne l’eleggibilità significa che il Senato non potrà più svolgere il suo ruolo di contropotere della Camera. E ciò urta contro un altro principio fondamentale, proprio delle democrazie pluraliste, la necessità dei contropoteri.

View original post 516 altre parole

Laurin42

Trainee, Drawing

Una giornata lavorativa di 6 ore anziché 8.

E’ quello che stanno sperimentando centinaia di lavoratori svedesi di un dipartimento del governo di Götebor, nel tentativo di ridurre le assenze per malattie. I lavoratori continueranno a percepire lo stipendio pieno e le loro prestazioni verranno confrontate con i dipendenti ad orario normale.

Mats Pilhem – vice sindaco della città in quota di un partito di sinistra radicale e tra i promotori dell’iniziativa – scommette che la riduzione dell’orario di lavoro ridurrà drasticamente i permessi per malattia, consentendo tra l’altro ai lavoratori di godere una più robusta salute fisica e una migliore vivacità mentale.

Intervistato da The Local, Pilhem ha dichiarato: “Crediamo sia giunto il momento di mettere in pratica questa iniziativa nel nostro paese. Confronteremo le performance dei lavoratori ad orario ridotto con quelle dei dipendenti a orario standard e verificheremo gli effetti sia sulla loro salute che sulla produttività”…

View original post 286 altre parole

Triskel182

Mancino-GrassoIeri Piero Grasso, seconda carica dello Stato, diversamente dalla prima ha testimoniato al processo sulla trattativa Stato-mafia davanti alla Corte d’Assise di Palermo senza fare tante storie. La sua testimonianza verteva sulle pressioni di Nicola Mancino sull’allora procuratore nazionale antimafia Grasso e sul Quirinale e da questo (tramite Napolitano, il segretario del Quirinale Donato Marra e il consigliere giuridico Loris D’Ambrosio, poi scomparso) sul Pg della Cassazione Gianfranco Ciani e sullo stesso Grasso per scippare alla Procura di Palermo l’inchiesta sulla trattativa, o almeno per normalizzarla con un “coordinamento” invasivo dall’alto. Grasso – va detto a suo merito – respinse le pressioni. Ma ieri, anziché rivendicare con orgoglio la sua impermeabilità a quei veri e propri abusi di potere del Quirinale e dalla Procura generale, ha fatto di tutto per sminuirli. “Mancino – ha detto – si sentiva perseguitato” dai pm di Palermo.

View original post 521 altre parole

Triskel182

Berlusconi-Ruby

MILANO, IL PG: “CONFERMATE LA PENA DI 7 ANNI, È CONCUSSIONE PER COSTRIZIONE”.

Ragazzi, “abbiamo un problema”: la citazione è cinematografica e pop. Ma Piero De Petris, il sostituto procuratore generale che ieri ha pronunciato la requisitoria nel processo Ruby d’appello, la inserisce al culmine di una raffinata e geometrica ricostruzione giuridica. Al termine, chiede la conferma della condanna di primo grado, 7 anni a Silvio Berlusconi per concussione e prostituzione minorile. Ci arriva dopo aver smontato con puntiglio le eccezioni della difesa: inutile riaprire il dibattimento, per ascoltare testi come Cristiano Ronaldo e George Clooney “che possono avere interesse massmediatico, ma non processuale”; inutile insistere con la richiesta di far processare l’imputato dal tribunale dei ministri, poiché il reato non è ministeriale, è stato commesso nella “qualità”, ma non nelle “funzioni” di capo del governo. E allora, ragazzi, “abbiamo un problema”.

View original post 657 altre parole

Triskel182

500mila euroBARI – Gianpaolo Tarantini ha dunque mentito. E le sue bugie hanno avuto un prezzo: cinquecentomila euro, tanto Silvio Berlusconi avrebbe pagato – questo sostiene la procura di Bari – perché l’imprenditore raccontasse ai magistrati la favola del Cavaliere latin lover, ignaro che le ragazze che arrivavano alla sua corte in realtà fossero prostitute. Per quei soldi e quelle menzogne ora Berlusconi rischia il processo: il procuratore aggiunto Pasquale Drago ha infatti chiesto per il leader di Forza Italia il rinvio a giudizio con l’accusa di induzione a rendere dichiarazioni mendaci all’autorità giudiziaria. Rischia da due a sei anni di reclusione e il 14 novembre prossimo dovrà presentarsi insieme con il coimputato Valter Lavitola (accusato dello stesso reato) davanti al gup Rosanna De Palo.

View original post 296 altre parole

Triskel182

BianiNEGLI anni della crisi il numero di coloro che si trovano in condizione di povertà assoluta, cioè impossibilitati a sostenere le spese necessarie alla sussistenza materiale, è raddoppiato, passando da 2,4 milioni di persone nel 2007 a 4,8 milioni nel 2012 (e non ci sono indicazioni tali da far ritenere che nel 2013 le cose siano andate meglio). Benché le differenze territoriali si siano ulteriormente allargate, con il Mezzogiorno sempre più impoverito, la povertà morde anche nel Centro-Nord.
L’aumento si è concentrato soprattutto tra minori e giovani, e tra le famiglie più giovani e con due o più figli. A differenza degli anni passati, infatti, anche un secondo (e non solo un terzo) figlio fa aumentare di molto il rischio di povertà, stante l’erosione, quando non la perdita tout court, dei redditi da lavoro di molti genitori. Viceversa, nonostante vi sia stato un aumento di povertà anche tra i più anziani, esso…

View original post 566 altre parole

Triskel182

attacco

Iron Dome intercetta quattro razzi diretti contro Ben Gurion Cominciano le cancellazioni da parte di diverse compagnie.

GERUSALEMME  — Al quarto giorno l’Operazione “ Protective Edge” a Gaza ha già il bilancio di una guerra. Oltre cento i palestinesi uccisi, quasi 800 i feriti mentre i raid aerei israeliani sulla Striscia proseguono a ritmo continuo. I missili che Hamas e gli altri gruppi islamisti sparano da Gaza hanno superato quota 600, tenendo in allarme le città israeliane del sud e del centro dove le sirene continuano a ululare più volte al giorno come a Tel Aviv, Sderot, Ashkelon. Per la prima volta nel mirino degli artiglieri islamici ieri anche l’aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv, dove è entrata in funzione la batteria antimissile “Iron Dome” che ha intercettato quattro razzi. L’aeroporto ha già avviato procedure d’urgenza, atterraggi e decolli arrivano solo da nord.

View original post 265 altre parole

Terra Santa Libera

Il folle progetto sionista si realizzerá con la pulizia etnica locale e la ricostruzione del tempio sul Monte Moriah

noisuXeroi

loading a new life ... please wait .. loading...

#OgniBambinaSonoIo

dalla parte delle bambine

Il Golem Femmina

Passare passioni, poesia, bellezza. Essere. Antigone contraria all'accidia del vivere quotidiano

esorcista di farfalle

Se i tempi non chiedono la tua parte migliore inventa altri tempi. (Baolian, libro II, vv. 16-17)

lafilosofiAmaschiA

filosofia d'altro genere per la scuola

S P A C E P R E S S

Il Blog libero da condizionamenti politici. Visitatori oltre: 357.200

donnemigranti

"dall’Africa ‘o Mediterraneo st’anema nun se ferma maje.."

non lo faccio più

un luogo dove raccontare di violenza, di relazioni, di paure e d'amore.

I tacchi a spillo

quello che sogno

femminile plurale

"Le persone istupidiscono all'ingrosso, e rinsaviscono al dettaglio" (W. Szymborska)

Al di là del Buco

Verso la fine della guerra fredda (e pure calda) tra i sessi

Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

Abner Rossi Blog Ufficiale

Teatro, Poesia, Spettacoli

ACCENDI LA VITA

Pensieri, parole and every day life

CodiceSociale

Se è illegale per un uomo provvedere a se stesso, come si può pretendere da lui che resti nel giusto…?!

Ombreflessuose

L'innocenza non ha ombre

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: